Lègami (14 images)

Performance against the restraint
Recommend
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • LinkedIN
  • Pinterest
Share
Tagged in

<BACK TO ART

Lègami è una performance interattiva dedicata alla contenzione ed attuata senza preavviso del pubblico e dei relatori per quattro ore durante il convegno nazionale "Senza Catene - L'orrore degli ospedali psichiatrici giudiziari" come elemento di disturbo e di riflessione riguardo al modo in cui le stesse persone del settore, rappresentanti enti e professionisti, si pongono verso la contenzione.

"Donne e uomini legati durante la conferenza da un infermiere alle grate della sala convegni, con delle lunghe catene di stoffa bianca, guardavano supplicanti verso il pubblico implorando di essere slegati, cercando un legame con le persone che stavano loro vicine. Dopo ore estenuanti di confusione e disagio diffuso nella sala, dove nessuno sembrava sapere come comportarsi, i giovani performers vestiti di bianco hanno sciolto i loro nodi e hanno abbracciato uno per uno i partecipanti al convegno. Il legare perde la sua accezione contenitiva per divenire accogliente ricerca di un legame con l’Altro. In una sola parola è racchiuso il senso dell’azione performativa: “legami”. Sotto la regia di Fabio Costantino Macis i performers: Marco Casto, Andrea Pilo, Michele Zucca, Enrico Steri, Fedrica Ibba, con la partecipazione speciale di Noemi Medas."

(Antonello Mosso)

For more info about the congress, the project and the event click here

<BACK TO ART

Info