Festival Teatrale Internazionale Montevecchio – Backstage (36 Images)

Recommend
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • LinkedIN
  • Pinterest
Share
Tagged in

<BACK TO PHOTOGRAPHY

Nata, pionieristicamente, nel 1996 come luogo di ritiro e di prova nelle miniere di Montevecchio, negli anni l’iniziativa di Carpe Diem, coordinata da Aurora Aru e Franco Marzocchi, è diventata una realtà straordinaria e un punto di riferimento sia per molti noti professionisti sia per giovani sardi ed europei che intendevano formarsi e crescere professionalmente nel teatro e nella musica. Nelle foto presenti in questo portfolio troverete il reportage di alcuni momenti del festival con la presenza di:

Aurora Aru e Franco Marzocchi: gli organizzatori del Festival.

Patrizio Fariselli: pianista e compositore italiano, tastierista degli Area.

Marco Cavicchioli: regista, attore ed insegnante. Allievo di Ferruccio Soleri, Jaques Le Coq, Leo De Berardinis, Thierry Salmon. Insegnante della Scuola di Teatro di Bologna Alessandra Galante Garrone. Ha recitato per spettacoli di De Berardinis, Ronconi, Solari, Lavia e molti altri.

Giusi Merli: attrice del film premiato agli oscar "La Grande Bellezza". Da oltre quarant'anni calca i palcoscenici dell' avanguardia: con Aldo Rostagno, al Mama di New York e poi col regista americano John Jesurum nell'edizione uno di Intercity. Poi con Franco Piacentini e Marisa Fabbri. Recentemente è stata protagonista del Satyricon assieme a Massimo Verdastro e Francesca Della Monica.

Massimo Verdastro: Massimo Verdastro, attore e regista, ottiene il premio UBU nel 2002 come migliore attore non protagonista per L'Amleto di Giovanni Testori, nella messinscena di Sandro Lombardi e Federico Tiezzi. Ha lavorato, tra gli altri, con Peter Stein, Luca Ronconi, Federico Tiezzi, Michele Perriera, Silvano Bussotti, Giancarlo Nanni, Mauro Avogadro, Roberto Andò. A Firenze ha operato con la Compagnia Krypton di Giancarlo Cauteruccio e dal 1995 collabora intensamente con i Magazzini, oggi Compagnia Lombardi-Tiezzi. Nel 1999 fonda a Firenze, con la cantante Francesca Della Monica, la Compagnia Verdastro-Della Monica

Andrea Macaluso: attore e regista, nel suo cammino ha potuto lavorare con Pierre Byland, Josè Sanchiz Sinisterra, la compagnia teatrale Socìetas Raffaello Sanzio, Francesca Della Monica e Gabriele Lavia, Massimo Verdastro e Giuliana Musso.

Francesco Bonomo: attore e regista, vincitore del Premio Eti come attore emergente ne "L'Avaro" diretto da Lavia.  In attività seminariali o come allievo attore è stato al seguito di Eugenio Barba e Torgeir Wethal (Odin Teatret), Peter Brook, Michael Margotta, Augusto Omolù, Teatro Potlach, Teatro Tascabile di Bergamo, Thomas Lebart (I.S.T.A.), Circo Darix Togni, Pierpaolo Sepe, Francesco Della Monica, Ernani Maletta, Thomas Ostermeier. Alcuni dei registi con cui ha lavorato in qualità di attore e aiuto regista sono: Gabrile Lavia, Piero Maccarinelli, Massimo Verdastro, Patrizio Cigliano, Pino di Buduo, Maurizio Zacchigna, Massimiliano Caprara, Matteo Tarasco, Franco Marzocchi, Fabrizio Arcuri, Paolo Rossi, Lorenzo Lavia; Michele Placido, Valerio Binasco, Henning Brockhouse.

Giovanni Carli: attore, formato alla Paolo Grassi di Milano nel '98.  Studia con Renata Palminiello, Philippe Radice, Stefano Laguni, Mario Cavallero, Alessio Targioni, Alessandro Baldinotti, Alessandro Fantechi, Antonio Bertusi, Urana Marchesini, Rickard Gunter, Nicola Pannelli, Leonardo Capuano, Laura Curino, Branko Brezovec, lavora con Marco Cavicchioli e Paolo Rossi.

Mila Vanzini: attrice, regista, performer, si laurea al Dams di Bologna con una tesi in Teoriche Teatrali e si diploma alla Scuola di Teatro di Bologna Galante Garrone. In un percorso di ricerca in continuo approfondimento studia, fra gli altri, con Elena Bucci, Marco Sgrosso, Claudio Morganti, Laura Curino, Serena Sinigaglia, Motus, Teatrino Clandestino. Come interprete lavora per diversi registi e dal 2009 si unisce alla compagnia Teatro Valdoca partecipando alle produzioni lo Spazio della Quiete e Caino. Negli ultimi anni intraprende anche un percorso registico, curando la messa in scena di Acqua (MercurioTeatro); Quasi una sera inutile (Progetti Carpe Diem); Banditen (l’Arboreto Mondaino).

Federico Saba: attore formatosi nei Cantieri Teatrali Interanzionali di Montevecchio e negli stage del Teatro Sardegna. Ha collaborato con Marco Cavicchioli, Antonio Rignanese, con il Teatro Stabile della Sardegna, ASMED-Balletto di Sardegna. 

Giovanni Dispenza: nato a Palermo nel 1976, studia recitazione alla Scuola Civica d’Arte Drammatica “Paolo Grassi” di Milano dove si diploma come attore nel 2000. Importanti per la sua formazione sono stati: Giampiero Solari, Maurizio Schmidt, Massimo Navone, Paolo Rossi, Juri Alschitz, Giorgio Marini. Nel 2001 vince il Premio Salvo Randone come miglior attore giovane. In seguito approfondisce i suoi studi a Bologna, dove, nel 2002-03, frequenta il Corso Superiore di Nouveau Cirque, presso la Scuola di Teatro “Galante Garrone”. Ha studiato l’arte del clown con il maestro Kuniaki Ida (scuola Lecoq ) e con Jean Meningault.

Daniel Dwerryhouse: attore e regista, collabora con il Teatro Stabile di Sardegna e con il Teatro Stabile della Toscana. Viene diretto da Gabriele Lavia, Marco Cavicchioli, Massimo Verdastro, Paolo Rossi, Paolo Magelli, Guido de Monticelli, Ugo Chiti.

Tamara Balducci, Michela CariaLaura Pazzola, Emiliano Duncan ed Enrico Steri.

Paolo Ciarchi: musicista, compositore, o meglio inventore di suoni, ha iniziato a lavorare negli anni '60 in vari club milanesi con Enzo Jannacci, Cochi e Renato, Lino Toffolo, Felice Andreasi. Da allora ha iniziato collaborazioni con il Nuovo Canzoniere Italiano, il Teatro Franco Parenti, il Piccolo Teatro di Milano, componendo ed eseguendo in scena le partiture di numerosi spettacoli. Dalla metà degli anni '70 si è dedicato alla sperimentazione e soprattutto alla relazione fra suono, immagine e gesto, inventando spettacoli multimediali e partecipando a tournée con "Gli Area" di Alberto Radius e "Il Volo". Nel 1981 ha preso parte alla Mostra del Cinema di Venezia, ri-musicando spezzoni di film famosi con improvvisazioni dal vivo.

Guarda l'altra galleria degli spettacoli del Festival cliccando qui

<BACK TO PHOTOGRAPHY

Info